19 Marzo 2019

Segnalazioni geografiche

Santa Maria degli Angeli

Assisi
Per volere del Papa san Pio V (1566-1572), al fine di custodire le cappelle della Porziuncola, del Transito e del Roseto e altri luoghi resi sacri dalla memoria di san Francesco, e accogliere i tanti pellegrini che da ogni luogo si recavano a visitarli, tra il 1569 e il 1679 venne edificata la grande Basilica di S. Maria degli Angeli. Il progetto originario di Galeazzo Alessi (1512-1572) era caratterizzato da una rigorosa semplicità strutturale, conforme all´ideale francescano di povertà. I forti eventi tellurici che scossero l´Umbria nel 1832 provocarono danni gravissimi alla basilica. Al termine di un lungo e complesso restauro, diretto dall´architetto Luigi Poletti, essa fu riaperta al culto l´8 settembre del 1840. La facciata, ispirata al barocco romano, venne rielaborata radicalmente su un progetto di Cesare Bazzani, con l´intento di conferirle una monumentalità degna dell´importanza del Santuario: fu inaugurata l´8 giugno 1930 e alla sua sommità collocata un´imponente statua della Vergine in bronzo dorato, opera dello scultore Guglielmo Colasanti. Della costruzione originale dell´Alessi rimasero la cupola e l´abside.

Ha la dignità di Basilica papale. Al suo interno è presente la Porziuncola, la cappella dove si raccoglieva in preghiera Francesco d´Assisi, e per questo centro della spiritualità francescana.

Inserisci la tua segnalazione sulla mappa "Santa Maria degli Angeli"


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata